Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Il culatello di ZibelloIl culatello di Zibello

Ti trovi in: Home page > Il territorio > Busseto

Busseto

Dopo essere stata per cinque secoli Stato Pallavicino, nel 1533 l'imperatore Carlo V conferì a Busseto il titolo di città.

Una città ricca di storia e tradizioni e famosa in tutto il mondo per aver dato i natali al compositore Giuseppe Verdi. La vocazione agricola si sposa con una rilevante presenza di caseifici, salumifici e industrie conserviere. All?economia del paese contribuiscono però anche numerose imprese industriali ed artigianali, e il turismo, legato al nome di Verdi e ad importanti manifestazioni, dal Carnevale bussetano, alla Stagione Lirica e musicale estiva, al Concorso Internazionale di Voci Verdiane.

Grande attrattiva turistica hanno infatti i luoghi verdiani: la casa nativa a Roncole, il Salone di Casa Barezzi a Busseto, il Palazzo Orlandi, Villa Sant'Agata e il Teatro ottocentesco che porta il suo nome.

Non di solo Verdi vive Busseto, che può vantare tra i propri edifici storici e artistici la Rocca, attualmente sede del Municipio, il Palazzo del Monte di Pietà, in cui si trova la Biblioteca del Monte, la Collegiata di San Bartolomeo, Villa Pallavicino, in cui è allestito il Museo Civico e la Chiesa di Santa Maria degli Angeli.

Situato a 38 Km da Parma, il Comune di Busseto comprende le frazioni di Samboseto, Roncole, Frescarolo, Consolatico Superiore e Inferiore.