Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Il culatello di ZibelloIl culatello di Zibello

Ti trovi in: Home page > Il territorio > Colorno

Colorno

Sorto alla confluenza del canale Lorno nel torrente Parma, Colorno è attualmente il più importante centro agricolo e industriale della Bassa parmense.

Divenne di proprietà della Camera Ducale nel 1612 e residenza estiva dei Farnese a metà del XVII secolo, guadagnandosi l'appellativo di "piccola Versailles dei Duchi di Parma". Il Palazzo Ducale è stato, e continua ad essere, sede di prestigiose mostre ed esposizioni artistiche. Il suo famoso Parco, creato nel '400 e trasformato prima dai Farnese alla maniera "francese", poi da Maria Luigia in parco all'inglese, è uno splendido esempio di "giardino storico". Da visitare la Venaria e le chiese di S. Liborio e S. Margherita; l'oratorio della Beata Vergine e del Buon Cuore; la Riserva Naturale della "Parma Morta" a Mezzani e l'Oasi naturalistica di Torrile.

Colorno dista da Parma circa 50 KM e comprende le frazioni di Vedole, Sacca, Sanguigna, Copermio e Mezzano Rondani.