Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Il culatello di ZibelloIl culatello di Zibello

Ti trovi in: Home page > Il territorio > Soragna

Soragna

Feudo dei Pallavicino e successivamente dei Meli Lupi, il paese conserva tuttora la parte più antica, sviluppatasi attorno alla Rocca feudale, alla Chiesa parrocchiale e al Municipio, e una più recente, risalente al '700, costituita dalla piazza principale e dalla serie di portici.

Come tutti i comuni della Bassa, anche Soragna ha una forte vocazione agricola e un fiorente settore lattiero/caseario, oltre alla tradizionale produzione di salumi; ma si sta anche affermando per le attività industriali ed artigianali.

Se passate da Soragna non dimenticate una visita alla Rocca: edificata nel 1385 è tuttora la residenza della nobile famiglia che la fondò: i Principi Meli Lupi. Famosa per la ricchezza dell'arredamento e delle opere d'arte al suo interno, la tradizione vuole che nelle sue stanze si aggiri il fantasma di Donna Cenerina. A Soragna potrete visitare anche le chiese di San Giacomo e della Beata Vergine del Carmine, l'Oratorio di Sant'Antonio e la Sinagoga, che ospita il Museo Ebraico, costituito da arredi e documenti provenienti dalle scomparse comunità israelitiche dell'antico Ducato. A 28 Km da Parma, il Comune di Soragna comprende le frazioni di Diolo, Carzeto e Castellina.